lunedì 23 gennaio 2012

Rientro al lavoro!!!!

In questo momento sto indossando la mia divisa... i miei scarponcini... figli da preparare... io uscirò da su, loro 3 dal garage... Vittorio lascerà Giacomo al nido, poi Giorgia all'asilo e infine arriverà allo studio tecnico.... ed io? 
Dopo tanto tempo mi metto in macchina e mi dirigo a Belluno... ed arriverò davanti al cancello, mi aprirà il portinaio, il cancello si chiuderà alla mie spalle, parcheggerò e poi varcherò il primo portone, passerò dalla portineria e poi la seconda porta per recarmi... non lo so!!!! 
Lo scoprirò arrivata li... perchè al momento con le mie 4 ore giornaliere (per 6 giorni alla settimana compresi i festivi... vuol dire che magari sono di riposo il mercoledì ma lavoro la domenica, almeno 2 domeniche al mese!) sarò un pò il jolly... vabbè non vi annoio con i meccanismi del mio lavoro... difficili da capire per chi è abituato ad un normalissimo 8/14 o 8/17 o quel che è, fino al venerdì!
So di sicuro che rivedrò i mie colleghi e che per tutta la mattina sarò "isolata" dal resto del mondo... eh si... quando si chiudono i portoni alle mie spalle entro in un piccolo mondo... sconosciuto ai più (e meno male per voi :P) senza pc (figuriamoci internet) e senza cellulare! (tranquille sono reperibile tramite il centralino per le emergenze... speriamo di no però!!!)
Da oggi inizia una nuova fase della mia vita... non era successo così neanche al rientro dopo la nascita di Giorgia perchè andava da mia suocera e ci pensava Vittorio a tutto, visto che lui lavorava a 50 km da casa nostra ma a 5 minuti da casa di sua mamma... ora è diverso... e sarà ancora peggio quando ricomincerò l'orario normale con tutti i turni differenti ogni giorno... meglio non pensarci ora!!!!
Da oggi sarò un pò meno presente nel web (intendo le liste, forum etc...) ma ci sarò sempre... ed anche sul blog ovviamente! O per lo meno ogni volta che avrò qualcosa da mostrarvi o raccontarvi!
Grazie a chi mi ha già scritto e a chi mi ha già detto che sarò nei suoi pensieri oggi... siete delle amiche!!!!
Buon inizio settimana a tutte... ed un pò di più a me! :)


Ps. volevo solo chiarire, a scanso di equivoci, che a me il mio lavoro piace... e che mi rende "nervosa" la nuova situazione familiare... non è facile riuscire a conciliare tutto... figuratevi con i turni diversi ogni giorno da far conciliare con le trasferte di Vittorio e che prevedono i "turni" di Giacomo al nido e Giorgia che farà un orario 7.30/18 alcuni giorni dell settimana... per non parlare dei problemi che si presenteranno nei giorni di chiusura scuole (ma non festivi!)... e senza nessuno che ci possa dare una mano... MAI!

23 commenti:

pasita ha detto...

buon rientro allora,,,,
Vedrai, pian piano tutto prenderà il ritmo giusto (anche se l'oraio fuori casa dei bambini 7.30/18.00 mi spaventa un po'!!!!). Tra qualche mese sarà tutto "normale". E tra qualche anno ti chiederai "ma come abbiamo fatto a farcela?".
In bocca al lupo.
Pat

Luciana ha detto...

Rita per ora ti sembrerà tutto difficile, ma quando diventerà routine ti saraì già organizzata ben bene!!
Per ora ti auguro un buon rientro!!
Baci Luciana

Angela ha detto...

Rita!! Buon inizio di questa nuova fase :-)
Andrà tutto bene, vedrai!
Un abbraccione one one!!!!!

Irene ha detto...

mamma mia...e io che sono già in ansia per mio di lavoro...anche se è un normalissimo lavoro 8/17...l'unica cosa che ci metto 1 ora e mezza a tornare a casa...
...ma si ma si vedrai che come al solito ce la farai benissimo a conciliare tutto come sempre!!!
Bacioni

Shula ha detto...

Forza Rita!
Ti mando un pensiero positivo perché non si creino intoppi ;)

Silv.etta ha detto...

Tutta la mia solidarietà per questa fase che ti rende un po' "nervosa"... lo capisco benissimo! Ma vedrai che vi abituerete tutti in fretta e poi davvero ti chiederai, come dice Pasita, come avete fatto a farcela!
Un grosso bacio e buon primo giorno di lavoro!

DanielaC ha detto...

Ciao Rita!Buon rientro e buon principio del piano "B"! Tranquilla, lo sappiamo che il tuo lavoro ti piace tantissimo per cui, sì, gli orari e le chiusure non sono mai flessibili almeno tanto quanto lo sono le esigenze dei pargoli, ma io sono comunque ottimista perchè tu e Vittorio siete una squadra affiatata di tutto rispetto anche nelle "missioni impossibili"!!!Un passo per volta, ok? Ti abbraccio forte forte!:D

mammaFrancy ha detto...

Oh cara, come ti capisco!!! Ci sono passata + di anno fa... la marty aveva poco meno di 5 mesi... inizialmente mi hanno delegata in ufficio con 5 ore e 12 al giorno... ma 1/2 di viaggio per andata e ritorno... a 7 mesi ha iniziato il nido... poi da febbraio ho riniziato con il mio normale lavoro con orari che cambiano tutti i giorni, dormite fuori ecc. Ti posso dire che i problemi me li facevo + io che i miei figli!!! Loro hanno preso tutto questo come una cosa "normale"... stasera mamma arriva tardi... o stamani mamma parte presto...
Unica cosa: intervallo di tanto in tanto con i congedi parentali che non ho preso subito... così tiro un po' il fiato ;)
p.s.
riniziare a lavorare però serve anche per pensare a qualcos'altro oltre i bimbi...

piccolax78 ha detto...

Io posso solo immaginare cosa provi, nn ho figli e per fortuna ho un lavoro diciamo ad orari stabiliti. Ti dico solo di iniziare questo nuovo percorso, di nn farti prendere dall'ansia e saprai gestire anche questa situazione e i piccoli ostacoli ke potrebbero presentarsi. In bocca al lupo e buon rientro

Sandra ha detto...

...Buon rientro Rita...come ti capisco..io ho i miei in Sicilia e i suoceri in Puglia...quindi ho sempre Alice dietro..al nido non l'hanno ancora presa e andare all'università non è sempre semplice...mio marito è quasi sempre fuori per lavoro,almeno 3 giorni a settimana anche di notte...non oso immaginare quando inizierò a lavorare anch'io..(spero il prima possibile)... A presto e in bocca al lupo per tutto!
Sandra

Anonimo ha detto...

Coraggio Rita! Questa mattina ero tristissima: Pietro ha già due anni e mezzo e ogni volta piange quando lo lascio dai nonni e io mi sento sempre inadeguata. Cosa bisogna fare però? Lavorare piace ed è necessario....daiiiii
domani andrà meglio e poi giorno dopo giorno ...e dopo giorno....
un abbraccio da lea

Manu ha detto...

Ciao Rita.. stamattina appena alzata ti ho pensato tanto..
Immagino il tuo "nervosismo" per la situazione.. ma dicono che sono molto più organizzate le mamme che lavorano che quelle che rimangono a casa.. e sono certa che ce la farete alla stragrande!!!
Sei fortunata ad avere un lavoro che ti piace.. almeno hai un pensiero in meno.. se dovessi pensare di lavorare dove lavoravo prima.. aggiunto al "disagio" di dover portare Davide da qualche parte.. beh.. non so davvero se reggerei..
Sei Wonder Rita.. e hai sposato Super Vittorio!!! I tuoi bimbi sono straordinari!!! Siete grandiosi!!!
In bocca al lupo per tutto Rita.. ti abbraccio forte forte!!!

Antonella Cattani ha detto...

Ma cosa sono queste storie...Wonder Rita e Super Vittorio ce la faranno benissimo, sono una squadra ben addestrata a fare i salti mortali...cosa vuoi che sia fare un puzzle con l'orologio...ben tornata al lavoro!
Un forte abbraccio
Antonella

Ilaria Pedra ha detto...

ti ho pensata anch'io.
anche se non ti ho scritto ... : )

giovanna ha detto...

Ciao Rita!!!Buon rientro e non starti troppo a preoccupare, siete una famiglia eccezionale!!!!
Un abbraccio Gio'

Moki ha detto...

Ho letto solo ora il tuo post, magari non sono + in tempo per oggi ma ti penserò tanto tanto per la giornata di domani ^__^
Anche se non ci conosciamo, continuando a leggere i tuoi post mi sembra quasi di conoscervi un pochetto e mi dispiace tanto che vivi questa situazione.
Però sono sicura che troverete la quadra giusta e tutto diventerà normale ^__^
In bocca al lupo, un abbraccio e un bacio
Moki

Chiara_la_Creativa ha detto...

tesoro, magari adesso sarai già a casa e la prima dura giornata sarà passata... Immagino che non sarà per niente facile conciliare un lavoro "non standard" (e ora mi sento fortunata anche se non mi trovo più bene dove lavoro...ma alle 18 esco) con la famiglia, ma tu sei wonder rita e ce la farai anche sta volta, sarà solo una questione di organizzazione iniziale!
In bocca al lupo!
Chiara

MondoLili ha detto...

Forza Rita, vedrai che pian piano tutto ti sembrerà normale!!!
Aspettiamo un post per sapere come è andata.
Un bacione lili

Cristina C. ha detto...

baci!

Francesca ha detto...

Carissima Rita,

mi sono ricordata proprio ieri pomeriggio del tuo rientro... Un grandissimo in bocca al lupo ad una persona speciale...
Wonder RITA
Bacionissimi

Enri ha detto...

Ciao Rita spero che il rientro sia andato bene!
Sono sicura che molto presto riuscirai ad organizzarti e a creare una tua routine e tutto ti sembrerà meno pesante...non per niente sei wonder Rita, no? ;-)

Simona ha detto...

forza Rita!!! superato lo "shock" iniziale riuscirai sicuramente a conciliare tutto alla perfezione... non senza difficoltà magari, ma sei forte e ce la farai alla grande.
bacio :-)

Raven ha detto...

Un abbraccio per il rientro e vedrai che presto vi abituerete ai nuovi ritmi!